Italiano
Menu Cerca
submenusubmenu
< INDIETRO
Salute e benessere

Pranzo in ufficio: 3 idee estive, salutari e pronte in meno di 20 minuti

 

Schiscetta light: 3 ricette veloci da provare

Se durante il lockdown il tempo a disposizione per sbizzarrirsi in cucina era molto, con il ritorno alla routine quotidiana gli orari si fanno più serrati, ma questo non vuol dire rinunciare a piatti creativi e gustosi. Anche quando si tratta della schiscetta da preparare per il pranzo in ufficio. Il segreto per non perdere l’attitudine da chef dei mesi scorsi è la pentola a pressione, con cui potete cucinare ricette sane, saporite e in metà tempo rispetto alle altre cotture. Ecco 3 idee per un piatto leggero, perfetto anche per la pausa pranzo al lavoro.

 

Garganelli con pomodori e fagiolini

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

280 g di garganelli
120 g di fagiolini
100 g di pomodorini
1 + 3/4 Ecodosi di brodo vegetale
15 g di scalogno
15 g di olio d'oliva
Basilico q.b.

 

PREPARAZIONE

Tagliate i pomodorini a metà, i fagiolini a tocchetti e il basilico a listarelle sottili. Tritate poi lo scalogno finemente e fatelo rosolare con l'olio di oliva nella pentola. Aggiungete i fagiolini, i pomodori e i garganelli. Fate rosolare il tutto e aggiungete in ultimo il brodo vegetale bollente. Chiudete la pentola a pressione e fate cuocere per 8 minuti dall’inizio del sibilo.

 

Filetto di maiale con curry di pisellini dolci

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

15 g di burro
400 g di filetti di maiale piccoli
300 g di piselli surgelati
200 ml di latte di cocco
50 ml di acqua
2 cucchiaini di curry
1 cucchiaio di olio di semi
Sale, pepe e menta

 

PREPARAZIONE

Scaldate il burro nella pentola e rosolate i filetti aggiustando di sale e pepe. Abbassate la fiamma al minimo, prelevate i filetti con una pinza e lasciateli riposare su un piatto. Aggiungete nella pentola i piselli e 1 ecodose di latte di cocco diluito con l’acqua, mescolate con un cucchiaio di legno, poi unite anche il curry, un po’ di sale e i filetti di maiale. Aggiungete l’olio di semi, chiudete con il coperchio e cuocete per 2 minuti dal momento del sibilo. Per dare un gusto più fresco alla vostra schiscetta per il pranzo in ufficio, aggiungete delle foglie di menta fresca al termine della cottura.

 

Insalata di quinoa con verdure

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
150 g di quinoa
100 g di ceci
3 ecodosi di acqua
1 cucchiaino di brodo vegetale granulare
4 asparagi
1 cipollotto
1 cipolla rossa
3 zucchine baby
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di uvetta secca (facoltativa)
1 cucchiaio di pinoli
Sale e prezzemolo fresco

 

PREPARAZIONE

Scaldate 2 cucchiai d’olio nella pentola aperta, aggiungete i ceci e fateli rosolare 2 minuti. Versate 2 ecodosi di acqua, chiudete il coperchio e cuocete per 5 minuti dal sibilo. Spegnete la fiamma, fate sfiatare la valvola e aprite il coperchio. Aggiungete tutte le verdure tagliate, la quinoa e 1 ecodose di acqua, poi il granulato di brodo vegetale. Chiudete il coperchio e cuocete per 5 minuti dal momento del sibilo. Al termine della cottura, spegnete la fiamma e fate sfiatare per poi aprire la pentola. Condire con l’olio rimasto, il succo di limone e un pizzico di sale. Unire l’uvetta, i pinoli, e il prezzemolo.

 

I benefici del pranzo da casa

Chi fa il pranzo in ufficio spesso ricorre a piatti pronti, precotti o al classico panino del bar. La schiscetta da casa è una soluzione alternativa per seguire un’alimentazione salutare e variegata, oltre a dare la possibilità di risparmiare sui pasti fuori casa. Di questi tempi, inoltre, è un salvatempo efficace per evitare la fila al bar o al ristorante e godersi un pranzetto all’aria aperta.