Italiano
Menu Cerca
submenusubmenu
< INDIETRO
Salute e benessere

I consigli di Evelina Flachi per una cucina sana con pentola a pressione e antiaderente

Per favorire una cottura veloce con la PAP inserite nel cestello pezzi di alimenti non troppo grandi. Non dimenticate di inserire nella pentola un giusto quantitativo di liquido, che può essere brodo, acqua o vino, perché è proprio il vapore generato dai liquidi a cuocere gli alimenti.

Per cuocere carne e pesce completamente senza grassi e renderli comunque saporiti lasciateli riposare per qualche tempo (10’-20' circa) in una marinatura fatta con vino, limone, aromi o spezie.

Per cucinare carni stufate o brasati in modo leggero e più salutare può essere utile abbinare alla cottura con antiaderente quella con la PAP. Ridurrete in questo modo i grassi, e di conseguenza le calorie di troppo. Perché la ricetta sia anche sana è importante utilizzare unità di cottura di qualità garantite dall'azienda di produzione.

Per cuocere carne senza grassi (ragù, spezzatini ecc.) adoperate la pentola antiaderente utilizzando come base di cottura una buona quantità di verdure ricche d’acqua (carote, sedano o cipolle) da cuocere a freddo insieme alla carne, inizialmente a tegame coperto. L'aggiunta di vino o limone favorisce una buona rosolatura della carne, prima di aggiungere pomodoro o brodo per ultimare la cottura.

Per terminare la cottura di carni arrosto o molluschi in umido, e ridurne contestualmente i tempi di preparazione, si consiglia di utilizzare la pentola a pressione dopo aver impostato la ricetta in pentola antiaderente o nella stessa PAP. Si ridurranno così i grassi, garantendovi una risultato ottimale e un minor apporto calorico.

LA RICETTA DI EVELINA FLACHI, Specialista in Scienza dell’Alimentazione:

SPEZZATINO CON PATATE LIGHT x 6 persone

INGREDIENTI

Vitellone tagli magri 600 gr

patate 600 gr

carote 40 gr

cipolle 30 gr

sedano 40 gr

pomodoro passata 100 gr

30 cc vino bianco

olio 10 ml

aromi, sale, pepe e brodo vegetale o acqua calda q.b.

 

PROCEDIMENTO:

USARE TEGAME ANTIADERENTE

Tagliate le parti magre della carne (come ad esempio il muscolo) a bocconcini.

Preparate un trito di cipolla, sedano e carota inserendolo nel tegame antiaderente con un cucchiaino da tè di olio ed uno d’acqua. Lasciate cuocere per 1’-2’ minuti a pentola coperta. Aggiungete a questo punto la carne tagliata a bocconcini, sale, pepe e aromi (rosmarino e alloro q.b.). Mescolate bene, aggiungete 2 cucchiai di vino (bianco o rosso a scelta) e lasciate rosolare fino a che la carne prenderà colore.

Mettete la carne in PAP, aggiungendo la passata di pomodoro e il brodo vegetale per portarla a cottura in tempi più brevi.

A parte avrete già cotto a vapore nella PAP le patate tagliate a pezzi, da aggiungere alla carne a cottura ultimata.

Servite con un contorno di spinaci o verdure cotte a vapore.