Italiano
Menu Cerca
submenusubmenu
< INDIETRO
Scopri i segreti delle linee acciaio

Dulcis in fundo Il budino al cioccolato è servito

I romani dicevano che il dolce arriva sempre alla fine - “dulcis in fundo” -, si possono forse smentire? Del resto non c'è niente di più buono di un dessert servito alla fine di un pasto, la sorpresa che addolcisce il palato dei commensali. Un grande classico è il budino al cioccolato, deliziosamente adatto a qualunque menù e molto semplice da preparare.

Importantissima è la cottura del composto, perciò scegliamo la casseruola a manico lungo da 16 cm della linea Accademia Lagofusion e prepariamoci a fare il nostro budino. L'anti-aderenza del tegame è tutto: ingredienti come il burro e la panna, alla base della ricetta, tendono infatti ad attaccarsi e bruciarsi, specie quando andiamo a mescolarli con elementi addensanti come il cacao e, soprattutto, la farina. Seguiamo una ricetta per 4 persone e scaldiamo 500 ml di latte nella casseruola, aggiungendo un foglio di colla di pesce. A parte, in una ciotola, mescolate 2 cucchiai di cacao e di farina, aggiungendo un poco di latte caldo così da evitare la formazione dei grumi. Quando sarà omogeneo, aggiungetelo al latte rimasto sul fuoco e continuate a mescolare finché il composto non si sarà rappreso, stando però attenti a non farlo bollire!

A questo punto potete scegliere se versarlo in stampini o direttamente in uno stampo più grande, come quello della linea Virtuosa, da 23 cm, perfetto per far raffreddare il vostro budino senza che si attacchi. Basteranno 4 ore perché sia pronto da servire, perché no, con gustose decorazioni di frutta rossa.