English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Segreti in cucina

Spaghetti di verdure reloaded. Spiralizza i tuoi ortaggi estivi!

Un tam tam di ricette

Ci eravamo già divertiti con preparazioni autunnali, in cui gli spaghetti di verdure ci hanno sorpreso per brio e versatilità, tanto da adattarsi a primi piatti, contorni, o veri e propri secondi. Gli zoodles poi, ovvero i noodles di zucchine, dal canto loro sono diventati un trend contagioso: mille idee e abbinamenti sulla bocca di tutti li rendono protagonisti di preparazioni originali e stuzzicanti. Anche noi vogliamo rinnovare il tam tam delle ricette! Partiremo con un refresh mediterraneo degli zoodles e vi suggeriremo poi alcuni spunti inediti per preparazioni estive fragranti e semplici.

Gran “maestro di cerimonia” sarà lo Spiralizer di Lagostina, strumento indispensabile e creativo, con il quale realizzare spaghetti o tagliatelle di verdure in un lampo.

Zoodles refresh

Tagliate gli zucchini con lo Spiralizer dopo averli puliti e lavati: boom! Bastano 5 secondi. Possiamo preparare un ottimo primo estivo semplicemente abbinandoli ai pomodorini e ad un pesto di basilico fresco. Scegliendo pomodorini di diversi colori avremo anche gradazioni interessanti dei sapori in agrodolce. Per prepararli sarà sufficiente tagliarli apiccoli spicchi e farli saltare in padella con scalogno e/o aglio, insieme ad un pizzico di pepe. Se vogliamo un contrappunto  maggiormente “marino", aggiungiamo anche qualche acciuga e dei capperi. La preparazione degli spaghetti è altrettanto semplice: possono essere cotti in padella per 5 minuti insieme al sugo ottenuto dai pomodorini e ad un mezzo bicchiere d’acqua. Per una velocissima preparazione del pesto vi rimandiamo invece a questo link. Unitelo insieme a spaghetti e sugo e servite.

Spaghetti di cetriolo alla greca

Ecco una ricetta semplice e freschissima, per realizzare un’insolita insalata. Spiralizzate 200 gr. di cetrioli (per due persone). Mettete gli spaghetti di cetriolo in una ciotola e aggiungete feta sbriciolata, rondelle di olive nere, pomodorini secchi sminuzzati e qualche fettina sottile di cipolla rossa di Tropea. Condite il tutto mescolando bene con olio EVO, origano, sale e pepe. Per aggiungere un aspetto croccante al palato, spolverate con granella di pistacchi salati di Bronte. Et voilà!

Spaghetti di melanzane all’indiana

Tagliate 2 melanzane striate con lo Spiralizer, per ottenere gli spaghetti (per 4 persone). In una padella grande soffriggete per qualche minuto 1 cipollotto a fette, 1 spicchio d’aglio tritato e 1 peperone piccante rosso piccolo a rondelle, per qualche minuto a fuoco moderato. Aggiungete gli spaghetti di melanzane poco alla volta a fuoco medio-alto. Aggiungete un pizzico di sale, un cucchiaino di curry e uno di zenzero in polvere. Spadellate per 8/10 minuti sempre a fuoco medio, continuando a girare gli spaghetti di melanzane. Coprite con un coperchio, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per 3 minuti. Intanto mescolate latte di cocco (150 ml) e burro di arachidi (1 cucchiaio) e aggiungeteli agli spaghetti; alzate il fuoco e spadellate per amalgamare il tutto, poi chiudete, abbassate e lasciate cuocere per altri 2 minuti. Tritate erba cipollina e coriandolo a piacere: aggiungeteli alle melanzane, spegnete il fuoco e mescolate. Servite in 4 ciotoline individuali che cospargerete con granella di arachidi tostate e salate. Accompagnate con riso basmati bianco. E via che voliamo con sapori esotici!