English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Cucinare a pressione

Polpo con purè di patate: una ricetta per l’estate

Se pensate che le puree siano un contorno invernale, dovrete ricredervi davanti a un coloratissimo polpo con purè di patate tiepido. Piatto forte della tradizione mediterranea, l’abbinamento polipo e patate è un classico per preparare una ricetta facile e leggera, senza rinunciare al gusto della buona cucina. Ingredienti semplici, cottura dimezzata con la pentola a pressione: il polpo con purè di patate vi saprà stupire per la sua bontà. Provare per credere!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 polpo decongelato
1/2 cipolla
1 carota
4 patate
Prezzemolo
Olio extravergine d'oliva
Sale e pepe q.b.

 

PREPARAZIONE

Prendete un polpo, lavatelo e mettetelo nel cestello della pentola a pressione con mezza cipolla e una carota tagliata in due parti. 

Riempite d’acqua la pentola fino a sfiorare il polpo, chiudete e cuocere 20 minuti dal momento in cui il leverblock si alza e blocca il coperchio.

In un’altra pentola cuocete le patate in acqua bollente, dopo averle lavate per bene.

Una volta pronto, scolate il polpo ed eliminate la pelle in eccesso. Tagliatelo a pezzettini e unitelo alle patate cotte, sbucciate e schiacciate con l’aiuto dello schiacciapatate I Cucinieri.

Aggiungete il prezzemolo e un filo di olio d’oliva, sale e pepe. Servite il piatto tiepido.

Due consigli per un risultato perfetto. Per dare un gusto ancora più estivo alla purea di patate provate ad aggiungere qualche foglia di basilico e un po’ di scorza grattugiata di limone. E per mantenere tenera la carne del polpo, a fine cottura lasciatelo chiuso nella pentola finché la pressione interna non cala naturalmente. In questo modo il mollusco si inumidisce dei suoi succhi, mantenendo le fibre più tenere. Questo è solo uno dei 4 preziosi consigli sulla cottura del polipo che trovate nell’articolo dedicato.