English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Salute e benessere

Limone in cucina: una ricetta ricca di vitamine e proteine

Un bicchiere di acqua e limone al mattino e a digiuno è un vero toccasana per l’organismo perché aiuta a stimolare il sistema immunitario ed equilibrare il pH del corpo, oltre ad avere effetti benefici sulla pelle. Il sapore brusco però non è invitante per alcuni, che la mattina preferiscono la classica colazione, magari con dell’ottima granola fatta in casa. Per ovviare il problema, introducete i limone in altri piatti, come in un secondo dal gusto fresco e leggero.

Perché il limone fa bene?
Il limone, come molti altri agrumi, è un concentrato naturale vitamine, (A, B, C e PP), minerali (potassio, sodio, calcio, ferro), oli essenziali e altre molecole importanti per la salute, come l’acido citrico e le pectine. Gli effetti di questo frutto sono molteplici, tra cui:

Riequilibrio dell’acidità
Se consumato senza eccedere, l’acido citrico elimina gli eccessi di acidità, migliorando la digestione.

Potere antiossidante
La vitamina C è un anti-età fortissimo, aiuta a combattere i radicali liberi e a rallentare l'invecchiamento delle cellule.

Azione detossificante

Stimola l’attività di fegato, cistifellea e se assunto a stomaco vuoto anche dell’intestino con un effetto depurativo.

Sollievo contro i malesseri

Il limone è indicato anche per sintomi d’asma, raffreddori e allergie per liberare le vie aeree. È anche un’ottima bevanda energizzante contro il mal di testa.

Assorbimento del ferro
Grazie alla vitamina C concentrata il frutto è un alleato per chi ha problemi di anemia o segue una dieta vegana perché favorisce l’assorbimento del ferro.

 

Bocconcini di pollo al limone e basilico con crema di patate

I bocconcini di pollo al limone e basilico cotti in pentola a pressione sono un’ottima ricetta per sostituire il bicchiere di limone al mattino. La cottura a pressione, infatti, consente di trattenere fino al 35% di vitamine e sostanze nutritive in più rispetto agli altri metodi, garantendovi un piatto buono, tenero e sano.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

600 g petto di pollo
300 g patate
80 g cipolla bianca
2 ecodosi di brodo vegetale
3 limoni
15 g farina tipo 00
10 g burro
10 g olio d'oliva
1 dl panna
1 dl vino bianco
Basilico
Sale, pepe e noce moscata q.b.

 

PREPARAZIONE

Tagliate il petto di pollo in dadi di circa 2 cm per lato. Tagliate la cipolla a julienne e fatela rosolare nella pentola a pressione con l'olio di oliva. Salate, pepate, infarinate il petto di pollo e fatelo rosolare con la cipolla. Bagnate con il vino bianco e fate evaporare.

Aggiungete il brodo e il basilico. Chiudete e fate cuocere per 10 minuti, calcolati dall’inizio del sibilo. A cottura ultimata togliete la carne, aggiungete al fondo di cottura il succo di limone e frullate la salsa. Aggiustate di gusto, a piacere legate leggermente la salsa con un po’ di farina diluita con del brodo e portate ad ebollizione.

Mettete nuovamente il pollo nella salsa in un contenitore, mantenete il tutto in caldo. Nel frattempo lavate la pentola e fate cuocere le patate tagliate a pezzi nel cestello per 9 minuti con 4 dl d'acqua. Schiacciate le patate, aggiungete la panna, il burro, il sale, pepe, la noce moscata e amalgamate bene.

 

Crema di piselli al limone per aumentare i valori del ferro

Come accennato prima, la vitamina C presente nel limone favorisce l’assorbimento del ferro e per questo è un ingrediente importantissimo per chi soffre di anemia. Unitelo ai legumi per trarre giovamento e salute con gusto. Potreste provare, per esempio, questa crema di piselli al limone:

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

200 g piselli sgranati
2 limoni
1 scalogno
Sale e pepe q.b.

 

PREPARAZIONE

Rosolate in una padella lo scalogno tritato nell’olio. Unite i piselli e stufate con poca acqua. Frullate i piselli ancora caldi in modo da ottenere una sorta di puré grossolano, a cui unire la scorza dei limoni, sale e pepe.