English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Segreti in cucina

I migliori dolci autunnali senza cottura

Dessert al cucchiaio con ingredienti di stagione senza cottura: un’alternativa semplice ed originale rispetto ai classici dolci autunnali.

Dalla zucca alle castagne, passando per le mele, le arance, il melograno e le pere fino ad arrivare alla dolcezza dei cachi e dell’uva spina, l’autunno non ha davvero nulla da invidiare ai colori e ai profumi tipici dell’estate: le cangianti sfumature del rosso e dell’arancione si legano alle tonalità più calde ed accoglienti del marrone dando vita a connubi particolarmente attraenti con cui decorare ed abbellire le nostre tavole. Non c’è dubbio che il modo migliore per deliziare tutti e cinque i sensi attraverso piatti scenografici ed originali sia quello di dedicarsi alla preparazione di torte, ciambelloni e crostate.

Da questo punto di vista, anche se la stagione autunnale segna l’arrivo di temperature più miti e fresche, non è detto che non si possano realizzare dolci estremamente gustosi in poche e semplici mosse senza accendere il forno: tra mousse, cheesecake e semifreddi non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Ecco allora quattro ricette di dessert al cucchiaio senza cottura da cui lasciarsi ispirare per utilizzare al meglio le primizie della stagione autunnale in modo semplice ed originale.

1. Cheesecake all’uva spina

Tritate 150 gr. di biscotti secchi e mescolateli insieme a 70 gr. di burro fuso: rivestite il fondo della tortiera apribile con cerniera della linea Virtuosa di Lagostina formando uno strato uniforme e compatto. Lasciate riposare in frigorifero per circa mezz’ora. Intanto, fate cuocere 220 gr. di uva spina con 100 gr. di zucchero fino a che non diventi bella morbida, schiacciatela con i rebbi di una forchetta e passatela al setaccio eliminando la buccia e i semi. A parte, in una ciotola, montate 2 tuorli con 50 gr. di zucchero in modo da ottenere un composto chiaro e spumoso, unite la purea di uva e 500 gr. di formaggio fresco spalmabile. Mescolate per bene gli ingredienti e versate il tutto sulla base di biscotti. Lasciate riposare in frigorifero fino a che la crema non diventi soda e compatta, sformate e servite.

2. Semifreddo alla zucca

Pulite 500 gr. di zucca, tagliatela a cubetti e fatela cuocere con 100 gr. di zucchero e 100 ml. di acqua in un pentolino a fuoco basso fino a che non si sarà ammorbidita. Unite il succo di un’arancia e lasciate cuocere per altri 5 minuti. Intanto, mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda per 10 minuti, strizzateli e aggiungeteli al composto di zucca. In una ciotola mescolate 200 gr. di amaretti sbriciolati con un albume e 50 gr. di cacao amaro fino ad ottenere una consistenza cremosa. Versate il composto all’interno dello stampo tronchetto della linea Virtuosa di Lagostina, coprite con la zucca e lasciate rapprendere in frigorifero per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario rovesciate lo stampo e servite completando con un pizzico di cannella.

3. Mousse al cioccolato e nocciole

In una ciotola capiente mescolate per bene 250 ml. di panna liquida con 100 gr. di zucchero e 100 gr. di cacao amaro setacciato fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Proseguite montando il composto con delle fruste elettriche in modo da farlo diventare soffice e spumoso. Versate la mousse in una sac à poche dalla punta tonda, riempite degli stampini in alluminio e lasciateli raffreddare in frigorifero per circa 30 minuti. Servite le mousse decorando la superficie con granella di nocciole e lingue di gatto.

4. Tiramisù alle castagne

Portate a bollore 300 gr. di castagne con 100 gr. di zucchero. Quando saranno diventate belle morbide, sbucciatele e passatele nel passaverdure. In una ciotola mescolate le castagne insieme a 500 gr. di mascarpone e a 50 gr. di zucchero. Disponete sulla base dello stampo quadrato della linea Virtuosa di Lagostina uno strato di crema, sovrapponete i savoiardi imbevuti nel caffè e proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti. Completate la superficie con un scaglie di cioccolato fondente. Mettete il tiramisù in frigorifero per circa un’ora prima di servire.