English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Cucinare a pressione

Come preparare il Gulash ungherese con la pentola a pressione

Cucinare il Gulash con la pentola a pressione è la soluzione migliore per ridurre i tempi di cottura, pur preservando tutti i profumi e i sapori di questo piatto tipico della cucina ungherese.

Il Gulash è una ricetta decisamente ricca e sostanziosa che affonda le sue origini nel panorama della gastronomia ungherese. La derivazione etimologica del nome, provenendo dalle parole "gulyás", che significa mandriano, e "gulya", ossia mandria, rende molto probabile che la sua preparazione fosse dedicata, quale pasto abituale, a tutti coloro che trasportavano il bestiame e avevano necessità di piatti calorici e altamente nutrienti.

Con il passare dei secoli il Gulash, nonostante le numerose rivisitazioni in cui è stato molto spesso declinato - ha conservato tutte le sue caratteristiche, rimanendo uno dei principali piatti della tradizione ungherese a base di carne - solitamente di vitello o di manzo - arricchito dall'aggiunta di spezie, come la paprika e il cumino. Il risultato, pur essendo molto simile a quello del nostro spezzatino, si caratterizza per un sapore molto più intenso e una cottura particolarmente lunga e laboriosa.

Per ottenere una carne perfettamente morbida e tenera, infatti, è necessario non solo cuocere molto a lungo gli ingredienti, ma anche utilizzare una notevole quantità di liquidi - di solito brodo o acqua - per agevolare il raggiungimento della consistenza perfetta senza il rischio che la carne si bruci o si attacchi al fondo della pentola.

Per ovviare a questi piccoli inconvenienti, riducendo notevolmente i tempi di cottura e, di conseguenza, anche l'impiego di liquidi, il metodo migliore è quello di cucinare il Gulash con la pentola a pressione. Lo strumento perfetto è rappresentato dalla Novia Vitamin di Lagostina, dotata di tutte le funzionalità necessarie ad assicurare risultati perfetti soprattutto nelle preparazioni più lunghe e complesse. Il fondo LAGOPLAN® che assicura un perfetto controllo della cottura, la presenza di uno specifico livello di pressione per carni e pesce, e ancora, il dispositivo LEVERBLOCK® contro le aperture accidentali, rendono questa pentola lo strumento indispensabile per la realizzazione di un Gulash a regola d'arte.

Ecco quali sono i passaggi da seguire.

INGREDIENTI
- 800 gr. di carne di vitello o di manzo
- 500 ml. di brodo di carne
- 500 gr. di patate
- 4 cipolle
- 1 carota
- 1 spicchio d'aglio
- 300 ml. di passata di pomodoro
- 4 cucchiai di paprika dolce
- 2 cucchiaino di cumino in polvere
- rosmarino (q.b.)
- olio (q.b.)
- sale (q.b.)

PROCEDIMENTO
Pulite le cipolle e tagliatele grossolanamente, fatele appassire nella pentola a pressione con un filo d'olio per circa 15 minuti. Aggiungete lo spicchio d'aglio, il cumino e mescolate.

Tagliate la carne di vitello (o di manzo) in bocconcini, versatela nella pentola a pressione ed infine unite la paprika e il sale. Aggiungete il brodo, la passata di pomodoro, chiudete la pentola, impostate il livello di pressione specifico per la cottura della carne e lasciate cuocere per circa 30 minuti.

Intanto lavate e pelate le patate e la carota, tagliate il tutto in pezzi non troppo piccoli e aggiungeteli alla carne. Proseguite la cottura per altri 15 minuti.

Aggiustate di sale e spegnete il fuoco. Servite il Gulash bello caldo completando con qualche rametto di rosmarino.