English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Cucinare a pressione

Avanzi di panettone? Preparate un altro dolce

Nelle settimane dopo il Natale è abitudine fare colazione con i panettoni rimasti per non buttarli via, ma non è l’unica soluzione. Se avete ancora degli avanzi di panettone e non avete più voglia di mangiarlo così com’è potete trasformarlo in un ingrediente per torte. Ecco due proposte da preparare in pentola a pressione.

 

Torta di panettone e latte

Ispirata alla classica torta paesana di pane e latte, in questa preparazione vi basterà sostituire il pane raffermo con gli avanzi di panettone.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

400 g panettone
400 ml latte
100 g uvetta
1 limone
60 g burro
100 g zucchero
2 uova
50 g pinoli
20 ml grappa
100 g farina
Pangrattato qb
500 ml d’acqua 

 

PREPARAZIONE

Mettete in ammollo l’uvetta con la grappa per almeno 30 minuti, nel frattempo tagliate a cubetti il panettone e mettetelo in una ciotola con il latte. Fate ammollare per almeno 10 minuti

Lavorate il panettone e latte con un cucchiaio di legno, e una volta sfaldato aggiungete le uova, lo zucchero, l’uvetta con la grappa e il burro precedentemente ammorbidito. Amalgamate bene e per una consistenza più intensa aggiungete la farina setacciata. 

Riempite dei contenitori precedentemente imburrati e foderati con il pangrattato e chiudeteli con la pellicola trasparente. Versate nella pentola a pressione 500 ml d’acqua e mettete i contenitori sul cestello per la cottura a vapore, chiudete il coperchio, mettete la pentola alla massima potenza e dall’inizio del sibilo riducete la fonte di calore e cuocete per 7 minuti.

Trascorsi i minuti di cottura sfiatate gradualmente il vapore alzando la valvola per aprire la pentola in tutta sicurezza. Fate riposare per qualche minuto e servite.

 

Sformatino di pane e latte con salsa allo zabaione

Questa ricetta darà una vera e propria seconda vita agli avanzi di panettone. Un dolce goloso, perfetto per chi non vuole rinunciare a un’altra delizia del Natale: lo zabaione.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

100 g panettone
50 g cioccolato fondente
10 g cacao amaro
3 tuorli d'uova
2 uova intere
Vanillina
Amaretto di saronno
60 g amaretti
1 + 1/2 Ecodosi di latte
1/2 Ecodose di vino bianco
210 g zucchero
30 g uva sultanina
20 g pinoli 

 

PREPARAZIONE

Fate ammollare il panettone tagliato a pezzetti nel latte tiepido. Aggiungete poi le uova intere, un tuorlo d’uovo, gli amaretti sbriciolati, il liquore, la vanillina, 80 g di zucchero, l'uvetta sultanina precedentemente ammollata, i pinoli, il cacao e il cioccolato in scaglie. 

Per lo zabaione unite ai tuorli d'uova rimanenti lo zucchero restante e il vino bianco, montate a bagnomaria fino a quando il composto risulterà denso e spumoso. Fate attenzione a non far bollire l'acqua per evitare di cuocere le uova.

Ungete lo scodello per pentola a pressione con del burro e versate il composto, chiudete lo scodello e mettetelo nella pentola con 4 dl d’acqua. Chiudete e fate cuocere per 35 minuti, calcolati dall’inizio del sibilo.

Terminata la cottura, lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverate con zucchero a velo, accompagnandolo con lo zabaione.

I dolci in pentola a pressione vengono più morbidi e soffici, per questo è una cottura indicata nel riutilizzo di avanzi e prodotti raffermi. Avete mai assaggiato un tortino al cioccolato preparato a pressione?