English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Cucinare a pressione

Ricette sane e veloci con la pentola a pressione

L’hummus, una gustosa salsa di ceci di origine mediorientale utile per sostituire le proteine animali con un alimento gustoso.

Antipasto veloce ma pieno di gusto

L’hummus è un antipasto fresco e veloce da preparare, da gustare accompagnato a pane arabo o verdure crude, come il finocchio, la carota, il sedano, il radicchio rosso. L’ingrediente di base è rappresentato dai ceci che, una volta cotti, vengono schiacciati o frullati fino a ottenere una crema omogenea, facile da spalmare. Oltre a quello di ceci, ne esistono numerose varianti, ad esempio con prezzemolo, limone, cumino: l’hummus sarà ancora più saporito, fresco e colorato.

Dal punto di vista della salute

L’hummus di ceci è un piatto ricco di fibra e di proteine vegetali, valide sostitute di quelle della carne. La ricetta che suggeriamo propone l’aggiunta della curcuma, una spezia dalle proprietà disintossicanti, antinfiammatorie, antitumorali e antiossidanti, e il sesamo, ingrediente dall’elevato contenuto di calcio e ricco di acidi grassi polinsaturi che contrastano il colesterolo e sono utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

La ricetta per 4 persone

Ingredienti:

500 g di ceci secchi, 100 g di sesamo, 2 cucchiai di salsa di soia, 1 pizzico di paprika, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di curcuma, 4 cucchiai di olio evo*.

Dopo aver lavato e mondato i ceci, lasciateli in ammollo per 24 ore.

Versate poi 2 cucchiai di olio nella pentola a pressione, unitevi l’aglio sbucciato e tritato finemente e fatelo dorare a fiamma bassa.

Aggiungete i ceci ben scolati, 1,5 litri di acqua e fate cuocere per 30 minuti dal fischio della valvola. Scolate i ceci cotti e frullateli insieme agli altri ingredienti, aggiungendo eventualmente un po’ di acqua tiepida per ottenere un composto morbido, ma comunque compatto.

Se volete, potete sostituire l’olio con qualche cucchiaino di yogurt magro. La salsa di soia e le spezie rendono la crema piuttosto saporita, evitate dunque di salarla eccessivamente.

Servitela tiepida o a temperatura ambiente, decorandola con un cucchiaio di sesamo tostato.

Le varianti colorate

È possibile sostituire o abbinare ai ceci alcune verdure, in grado di colorare il nostro piatto e di arricchirlo di importanti proprietà nutritive. L’hummus alle carote si ottiene aggiungendo ai ceci frullati alcune carote cotte al vapore in pentola a pressione. Oppure ai piselli, freschissimo grazie all’aggiunta di succo di limone e, ovviamente, teneri piselli primaverili. In autunno, invece, è possibile sostituire ai ceci la zucca per una crema morbida di un bel colore arancio acceso. Anche in questo caso si consiglia di cuocere la zucca a vapore, perché non assorba acqua, come accade invece nella lessatura, e di abbinarla a qualche spezia piccante per contrastarne la dolcezza.

Per finire, una proposta dark, l’hummus ai fagioli neri biologici, realizzata con questo splendido ingrediente della cucina messicana e cubana, cui si può aggiungere succo di limone o di lime e coriandolo fresco o prezzemolo tritato.

*olio evo = extravergine di oliva