English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Cucinare a pressione

I dolci in pentola a pressione: un’esplosione di sapori

Le diverse modalità di cottura e i vari accessori della pentola a pressione garantiscono ai cibi un sapore fragrante, intenso e appetitoso. Per non avere più dubbi provate con i piatti più “golosi” in assoluto: i dolci! Ecco due ricette: una “al cucchiaio”, una “al coltello”.

Budino con cioccolato fondente, uvette e biscotti

Ingredienti per 6 persone: 200 g di biscotti di Novara, 100 g di uvette, 4 uova intere, 400 g di latte, 4 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di scorza di arancia finemente grattugiata, 50 g di cioccolato fondente, 2 cucchiai di rum, burro q.b. per ungere lo stampo.

Mettete le uvette a bagno in acqua tiepida per 20 minuti, poi sgocciolatele e mescolate con il rum. Ungete uno stampo da budino di 14 cm di diametro e appoggiate tutt’attorno alle pareti la metà dei biscotti in verticale. Sul fondo dello stampo mettete metà delle uvette e metà dei biscotti rimasti e fatti a dadini.

A parte sbattete le uova con lo zucchero, il latte e la scorza d’arancia. Versatene la metà sui biscotti. Ripetete lo strato di uvette e formatene uno con il cioccolato fatto a pezzetti. Aggiungete il resto dei biscotti a dadini e terminate con le uova sbattute.

Disponete lo stampo nel cestello e coprite con un foglio d’alluminio. Versate ½ litro d’acqua nella pentola a pressione, inserite il cestello, chiudete il coperchio e fate cuocere per 35 minuti dal momento del sibilo. Togliete lo stampo, lasciatelo raffreddare in frigorifero e sformatelo nel piatto di portata.

Rotolo dolce ai sapori di Sicilia

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di fichi freschi, 100 ml di vino marsala, 120 g di mandorle tritate, 40 gr di pistacchi e cioccolato tritati, 40 g di cacao, 100 g di zucchero.

Sbucciate i fichi, tagliateli a pezzetti e fateli marinare nel marsala per un paio d’ore abbondanti. Sgocciolateli e metteteli nella pentola a pressione insieme allo zucchero e a 1/2 bicchiere d’acqua. Chiudete la pentola, accendete il fuoco e al fischio calcolate 5 minuti di cottura. Spegnete poi il fuoco, aprite la pentola e fate raddensare il composto, quindi versatelo su un foglio d’alluminio e fatelo raffreddare.

A parte mescolate 100 g mandorle, 30 g di pistacchi e cioccolato tritati con 30 g di cacao (il resto di questi ingredienti servirà per la guarnizione) e distribuite sul composto di fichi. Con l’aiuto del foglio di alluminio, piegate lo strato ottenuto formando un rotolo e lasciatelo in frigorifero per circa 12 ore.

Togliete poi la carta, adagiate il rotolo su un piatto di portata ovale e servitelo tagliato a fette e cosparso dei frutti tritati, del cioccolato e del cacao che avete tenuto da parte.

I fichi possono essere sostituiti da prugne o pesche; i pistacchi e il cioccolato da frutta candita o meringhe sbriciolate.