English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Segreti in cucina

Frullatore o passaverdura? Ai legumi l'ardua sentenza

Fagioli, piselli, fave, ceci e lenticchie sono i legumi più noti. Le loro caratteristiche e funzioni in cucina sono davvero molteplici: innanzitutto, grazie alla composizione amidacea, possono sostituire i prodotti a base di cereali e di patate, non solo, la carica proteica può raggiungere un valore in grado di sostituire i cibi di origine animale! Vegani e vegetariani assumono del resto il maggior nutrimento proprio dai legumi! Oltre alle versioni in insalata, condite con un filo di olio e cipolla fresca, una delle ricette più veloci e gustose è senza dubbio la crema di ceci.

Semplice da preparare: basta una base di soffritto - cipolla o scalogno - l'aggiunta di poco brodo, patate e ceci precedentemente lessati, un pizzico di pepe e sale perché sia pronta. La cottura in una Experto Pro - ideale per una cucina sana e senza grassi con il Fondo Resistal e rivestimento Antiaderente Meteorite® Intensium - vi garantirà il risultato ,ma prima di servire bisogna frullare.

E anche se è vero che sia il frullatore che il passaverdura riescono a mantenere intatti i valori nutrizionali, tuttavia utilizzare un passaverdura al posto delle lame elettriche può rivelarsi vantaggioso. Oltre a garantire la separazione dalle bucce, che spesso possono dare noie di carattere fisico, il passaverdura riesce a dare maggiore cremosità e omogeneità. Per passate fini o di medio spessore scegliete la griglia in acciaio inox del passaverdura della linea I Cucinieri. Le gambe pieghevoli antiscivolo vi aiuteranno a posizionarlo su qualsiasi recipiente e, una volta lavato, sarà facile riporlo.