English
Menu Cerca
submenusubmenu
< GO BACK
Salute e benessere

5 ortaggi per fare degli ottimi spaghetti di verdure

Colorati, genuini e facili da preparare, gli spaghetti di verdure sono una deliziosa alternativa al classico primo piatto di pasta. Proprio per la loro leggerezza sono un piatto tipicamente estivo, ma non per questo non si adattano anche ai sapori autunnali. Il segreto è scegliere ingredienti di stagione, sia per realizzare gli spaghetti sia per il sugo che li accompagna. Lasciatevi quindi ispirare dalle nostre 5 proposte per degli spaghetti di verdure autunnali.

 

Zucchine alla carbonara

Per quanto gli spaghetti alla carbonara originali siano intoccabili, la versione light con le zucchine al posto della pasta di grano potrebbe far sentire meno in colpa chi è a dieta e non vuole rinunciare alla buona cucina. La ricetta non cambia, ci mancherebbe, cambia la preparazione della pasta. Per creare i noodles di zucchine, infatti, avrete bisogno dello Spiralizer Lagostina che vi consente di preparare con poco sforzo dei perfetti spaghetti di verdure. 

Consiglio: le zucchine tendono a rilasciare molta acqua durante la cottura. Per un buon risultato finale, lasciate riposare le listarelle tra fogli di carta assorbente e con un po’ di sale.

 

Barbabietola con gorgonzola, pere e noci

Particolare sia nel gusto che nella presentazione, gli spaghetti di barbabietola con gorgonzola, pere e noci sono l’esempio perfetto di come utilizzare ingredienti di stagione per realizzare un primo saporito a base di verdure. Utilizzate sempre una padella antiaderente per la preparazione degli spaghetti di verdure, in modo da non farli attaccare al fondo.

Consiglio: optate per barbabietole fresche e non precotte, altrimenti gli spaghetti potrebbero rompersi. E si sa, la pasta lunga spezzata mette i brividi solo a pensarci.

 

Carote al pesto di pistacchio

Una ricetta che nasce come rivisitazione della cucina marocchina, in cui è famosa l’insalata di carote con frutta secca ed essiccata. In questo caso il pesto di pistacchio dà un tono sapido alle carote, che sono per natura molto delicate. Una volta pronti gli spaghetti di verdure, guarniteli con uvetta, datteri o chicchi di melograno. Potete fare più proposte, a seconda dei gusti! 

Consiglio: per rendere ancora più colorati il vostro piatto, utilizzate carote arancioni, viola e gialle. Ricordate di sceglierle di grandi dimensioni, soprattutto fresche e sode

 

Patate con funghi e salsiccia

Un signor primo piatto, anche se a base di verdura, gli spaghetti di patate sono quelli che si avvicinano di più alla classica pasta di grano per vista e palato. E se abbinati a sapori autunnali come i funghi e la salsiccia il risultato è irresistibile, anche per i più diffidenti sugli spaghetti di verdure. Potete utilizzare solo porcini, per un gusto delicato in contrasto con la salsiccia, oppure quelli misti per un tono di carattere.

Consiglio: durante la cottura non fate asciugare gli spaghetti di patate, l’amido aiuterà ad amalgamare il sugo di funghi e salsiccia.

 

Zucca con curcuma e zenzero

Gli spaghetti di zucca con curcuma e zenzero sono un piatto colorato e profumato, ideale anche come contorno originale per una cena saporita. La dolcezza della zucca incontra i sapori intensi delle spezie, per un bilanciato piacere del palato. L’abbinamento tra curcuma e zenzero, inoltre, rende il piatto un toccasana per i malanni di stagione, perché entrambe presentano proprietà antinfiammatorie.

Consiglio: se utilizzate le spezie in polvere aggiungete olio e limone spremuto a curcuma e zenzero, vi aiuteranno ad amalgamare bene la salsa.

Gli spaghetti di verdure sono quindi un’ottima idea per introdurre gli ortaggi nelle abitudini alimentari senza annoiarsi. Per questo sono ideali anche da proporre a bambine e bambini che fanno i capricci quando in tavola ci sono zucchine e carote. Vi rivedete nell’ultima frase? Provate a proporre le verdure in questi 3 modi.